Contratto di Fiume e di Costa "S. Leonardo e Milicia" Rilevazione sullo stato socio economico del territorio e sul rapporto con la P.A. SEZ 1
Questionario riguardante gli adempimenti del Contratto di Fiume e di Costa denominato "S .Leonardo e Milicia" al quale aderiscono 3 Comuni (Altavilla Milicia capofila, Casteldaccia, Trabia). Il questionario rientra tra gli adempimenti che ogni Comune aderente all'intesa dovrà svolgere per dare informazioni ai cittadini secondo il processo partecipativo di Agenda 21 Locale, invitandoli a rispondere ai quesiti posti nell'interesse generale del territorio e mirati all'individuazione delle linee di azione prioritarie previste nel Piano di azione locale.

Il questionario dovrà essere presentato entro il 30/11/2015 e potrà essere inviato nei seguenti modi:
> cartaceo presso l'ufficio protocollo;
> telematicamente al seguente indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

Breve informativa sul Contratto di Fiume e di Costa.

I "Contratti di Fiume" (recentemente estesi a quelli di Costa), introdotti dalla direttiva europee "acque" e dal secondo Forum dell'acqua tenutasi nel marzo 2000, rappresentano un valido strumento che permettono di adottare un sistema di regole in cui i criteri di utilità pubblica, rendimento economico, valore sociale, sostenibilità ambientale intervengono in modo paritario nella ricerca di soluzione efficaci per la riqualificazione e la sicurezza idrogeologica sia dei bacini fluviali che dei litorali costieri.

> Individuare pratiche positive di partecipazione dei cittadini, del mondo imprenditoriale e delle istituzioni rispetto alla gestione dell'acqua a livello locale, secondo i principi della democrazia partecipativa.
> Studiare e raccogliere esperienze per promuovere accordi volontari, la governance e le politiche settoriali in campo ambientale e territoriale per la valorizzazione dei bacini fluviale.
> Creare una visione di rete, valorizzare e diffondere l'approccio dei Contratti di Fiume e di Costa utilizzando le esperienze già avviate con successo in Europa e nel nord Italia.
> Semplificare per gli enti locali ed all'interno dei coordinamenti locali di A21 la creazione di accordi per la gestione partecipata degli ambiti fluviali.
Archivio News & Avvisi

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di “terze parti”. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa. L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come gestirli, consultare il nostro politica sulla riservatezza.

Accetto i cookie da questo sito

Informazioni sui plugin per la direttiva sui cookie dell'UE